Aero A.300 - Res Aeronautica

Vai ai contenuti

Menu principale:

La storia del bimotore Aero A-300, di cui peraltro si conosce relativamente poco, risale al 1936, quando la firma aeronautica cecoslovacca propose alle autorità il modello dell'Aero A-206, ovvero una versione militarizzata da bombardamento leggero del velivolo civile A-204.
Il progetto, però, non ottenne subito l'interesse del ministero, il quale preferì emanare nel 1937 una specifica per la realizzazione di un bombardiere medio con idoneità a compiti di ricognizione.
In risposta al nuovo concorso, i tecnici della Aero riproposero in buona sostanza il progetto dell'A-206, seppur con le dovute modifiche, e lo ridenominarono A-300.
A quanto ci è dato sapere, alla gara parteciparono anche la Letov, con il modello S-43, la Praga con il E-48 e l'Avia con i progetti B-36 e B-158, ma di tali progetti non è giunta all'autore nessuna ulteriore notizia, fatta eccezione solamente per il B-158.
Tornando all'A-300, il velivolo era spinto da due radiali Bristol Mercury IX e si caratterizzava per delle linee semplici ma pulite, le quali consentivano all'aeroplano delle qualità di volo nel complesso piuttosto buone.
Portato in volo per la prima volta nel 1938, il velivolo riuscì a ritagliarsi una commessa per la costruzione di 15 esemplari da parte del governo cecoslovacco, il quale adottò la designazione ufficiale di B-72.
In aggiunta a tale ordine produttivo, inoltre, un ulteriore contratto fu firmato per la fornitura di 12 apparecchi da destinare alla Grecia: nonostante le richieste, però, l'invasione tedesca della Cecoslovacchia del 1939 interruppe ogni produzione prima che si riuscisse a consegnare anche un solo apparecchio.
Per quanto concerne il prototipo, questo fu confiscato intatto e consegnato agli stabilimenti di Brema della Focke-Wulf, dove fu collaudato e analizzato prima di essere demolito.
Dati TecniciAero A.300:
Propulsore:
2 Bristol Mercury IX.
Tipologia:Radiale.
Potenza:820 hp ciascuno.
Velocità Massima:456 km/h.
Tangenza Operativa:8.300 m.
Autonomia:1.400 km.
Armamento:3 mitragliatrici brandeggiabili da 7.92 mm.
Carico Utile:1.000 kg.


Nessun commento
Torna ai contenuti | Torna al menu